LICEO TORELLI

STUDENTI DEL LICEO SCIENTIFICO TORELLI SOLIDALI CON I CAMPI PROFUGHI DELLA BOSNIA

Gli studenti del Liceo Scientifico G. Torelli hanno effettuato una raccolta di indumenti da inviare ai profughi del campo di Lima in Bosnia ove centinaia di profughi di origine principalmente Pakistana, Afganistana e dell’Africa del nord sono accalcati alla frontiera. Persone che dopo aver percorso migliaia di chilometri si trovano bloccati in questa frontiera europea e costrette ad affrontare un inverno balcanico estremamente rigido, in strutture di fortuna e in situazione sanitaria particolarmente problematica.

In questa situazione di emergenza gli studenti si sono dimostrati particolarmente attenti e solidali, raccogliendo l’invito di numerose Associazioni umanitarie e predisponendo un punto di raccolta di indumenti e altro materiale presso entrambe le sedi del Liceo, Fano e Pergola.

Gli indumenti sono stati racchiusi all’interno di sacchi con all’esterno elencati i materiali in essi contenuti e trasportati nei campus scolastici Scuola.

Da questo primo deposito il materiale è stato raccolto dagli studenti rappresentanti di Istituto, dai quali è partita l’iniziativa, e trasportato al centro di raccolta dell’Asuer per il definitivo invio nei campi profughi da parte della Croce Rossa.

Malgrado le difficoltà di relazioni sociali causate dal lungo periodo di pandemia, gli studenti hanno dato testimonianza di attenzione e sensibilità ai problemi sociali che fa loro onore gratificando anche lo sforzo educativo delle famiglie e della Scuola.

 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

sig. Stefano Marcantognini

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

prof.ssa Renata Falcomer