Ricordo dell’8 dicembre 2018

E’ passato un anno da quella tragica notte e pensiamo sia giusto mantenere vivo il ricordo. Non tutti eravamo presenti fisicamente quella sera, ma sicuramente ci ha toccati nel profondo.
Questo evento ha apportato dei cambiamenti nelle nostre vite, duri e difficili da affrontare.
In quest’ultimo anno abbiamo dovuto ricucire enormi ferite che però rimarranno indelebili sulla nostra pelle e nella nostra memoria.
Ci hanno fatto aprire gli occhi di fronte ad una realtà crudele, spesso anche troppo.
Ci hanno obbligato a crescere, a maturare, a cambiare punto di vista rispetto ai problemi quotidiani, riuscendo a distinguere quelli importanti da quelli in realtà futili.
La nostra speranza è quella che vicende del genere non si ripetano più e che grazie alla nostra consapevolezza, diventiamo passo per passo una scuola e quindi una comunità più unita.


Arianna Diotallevi 5^D