LICEO TORELLI

P.C.T.O.

Si allegano alcuni materiali e informative relative alle attività di P.C.T.O.

Come è noto, i percorsi in alternanza scuola lavoro sono stati ridenominati “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” e sono attuati per una durata complessiva: non inferiore a 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei licei.       

La revisione delle ore minime dei percorsi ha permesso alle istituzioni scolastiche, a partire dallo scorso anno scolastico, di modulare differentemente lungo il triennio la durata dei percorsi, il tutto secondo una pianificazione elaborata dalla Commissione P.C.T.O. d’Istituto e approvata dal Collegio Docenti del 28 ottobre 2019. 

Il Piano di P.C.T.O. di Istituto è disponibile alla consultazione delle famiglie sul sito d’istituto all’interno della sezione omonima.   

La legge in esame ha previsto, inoltre, la definizione di Linee guida in merito ai suddetti percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento; tali Linee guida sono state emanate l’8/10/2019 con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca n. 774 del 4 settembre 2019 e sono pubblicate anch’esse nella suddetta sezione.  

La L. 107/2015 al comma 34 indica che i percorsi possano essere svolti non solo presso imprese ma anche presso professionisti, musei, istituti pubblici e privati operanti nei settori del patrimonio e delle attività culturali, artistiche e musicali, ambientali, sportive. Il comma 37 della medesima L. 107/2015 e la successiva Guida operativa pubblicata da MIUR (ottobre 2015) consentono inoltre di attuare forme e modalità diversificate: stage, ma anche visite a luoghi di lavoro e incontri, impresa simulata, project work.

Il nostro liceo, considerata anche la specificità dell’indirizzo di studi, ha stabilito di dare all’alternanza un carattere prevalentemente “orientativo”. In tale prospettiva, concepiamo le attività di alternanza non solo con una finalità professionalizzante, bensì:

inserite all’interno di un’azione formativa trasversale alla didattica delle discipline e mirata sulle caratteristiche in particolare di alcuni settori del mondo del lavoro e sui diritti e doveri dei lavoratori, nella prospettiva dell’educazione alla cittadinanza;

finalizzate soprattutto all’orientamento futuro degli studenti.

In questo senso il Liceo ha inteso recepire le finalità indicate nel comma 33 della L. 107/2015, nonché il parere del Consiglio Nazionale Pubblica Istruzione sullo Schema di Regolamento relativo alla carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza (fatto pervenire in data 7 marzo 2016 con nota n. 5911).

Fatta questa premessa, vi informiamo che, nonostante la situazione di emergenza sanitaria sia ancora in corso, le attività di PCTO debbono ugualmente espletarsi, seppur nel rispetto delle norme precauzionali e di prevenzione del rischio COVID.

Pertanto, il Liceo Torelli, nell’auspicio di poter presto tornare alle consuete e tanto stimolanti attività in presenza, ha deciso di avviare alcune attività a distanza e poi, quanto prima, di procedere con quelle in presenza.

Peraltro, il liceo ha previsto tra le attività per le classi terze, propedeutiche all’attività di P.C.T.O., lo svolgimento del Corso di formazione sulla sicurezza (già da due anni, la parte generale viene effettuata con una sessione di quattro ore durante il biennio; la parte specifica viene effettuata con una sessione di quattro ore durante la classe terza; il tutto per un totale di 8 ore). 

Inoltre ha pianificato attività variamente articolate fra classi terze classi quarte, classi quinte.

Si tratta di attività di PCTO con enti/associazioni/biblioteche, istituzioni locali, musei, università e centri culturali, laboratori di orientamento (in particolare per le classi quinte): tali attività vengono progettate e calendarizzate dai Consigli di classe, in collaborazione con la commissione P.C.T.O. e in accordo con gli studenti, e successivamente comunicate con apposite circolari agli studenti e alle famiglie, le quali prenderanno visione di tali comunicazioni e presteranno il loro assenso mediante la sottoscrizione del Patto formativo, che verrà loro distribuito in riferimento alle singole attività e relativi progetti.

Per ulteriori delucidazioni e chiarimenti, sarà sempre possibile consultare il piano P.C.T.O. di Istituto, pubblicato, come detto, nell’apposita sezione del sito.

Si ricorda che ogni classe ha un docente tutor per i P.C.T.O. (anche la relativa tabella è consultabile sul sito, all’interno dell’organigramma di Istituto), che è stata istituita una commissione PCTO per la sede di Fano e quella di Pergola e che i nominativi dei componenti e del referente di Istituto per i P.C.T.O. sono indicati all’interno dell’organigramma.

 

 

Linee guida PCTO

Piano P.C.T.O. (visita sezione PTOF e Regolamenti, allegato al PTOF).

 

Modulistica

La modulistica si trova nella sezione Modulistica per Docenti Tutores